a

MA.CI

  /  Senza categoria   /  SAFETY SIMULATION ACADEMY – L’INNOVAZIONE PER LA SICUREZZA NEI LUOGHI DI LAVORO

SAFETY SIMULATION ACADEMY – L’INNOVAZIONE PER LA SICUREZZA NEI LUOGHI DI LAVORO

TARGET:

La nostra struttura didattica si rivolge principalmente ad aziende a rischio di incidente rilevante, grandi complessi industriali, cantieristica navale, settore aeronautico, grandi infrastrutture come centri commerciali aeroporti, porti, stazioni e tutte quelle strutture a grande affluenza di persone.

Moduli di simulazione adeguati ad aziende più piccole che presentino, comunque, particolari criticità.


 

 

 

COME OPERIAMO?

  • Analisi delle criticità delle necessità dell’azienda e del livello formativo
  • Proposta di piano operativo di “simulation”
  • Preparazione della location identificata
  • Svolgimento della simulazione
  • Analisi, debriefing e relazione sugli obiettivi raggiunti
  • Trasferiamo l’esperienza della “simulation” in campo medico adattandola al contesto della sicurezza sui luoghi di lavoro.

 

Le situazioni di emergenza sono difficilmente affrontabili poiché rare e non consentono di farsi una esperienza sul campo. Di fatto le emergenze creano problemi con una velocità enormemente superiore a quella con la quale si riesce a trovare soluzioni.

La simulazione aiuta in maniera eccellente a realizzare correttamente la sequenza “evento-risposta”.

La simulazione rappresenta il “valore aggiunto” nella formazione di lavoratori, dirigenti e preposti. Trasforma i percorsi teorico-pratici classici in una reale crescita operativa delle competenze.

  • Motivazioni: necessità di verificare sul campo se quanto conosciuto nella teoria ritrovi un valido riscontro nella pratica, imparando dagli errori e quindi correggendoli!
  • Vantaggi: prendere coscienza delle proprie capacità e dei propri limiti di fronte a eventi non programmati che richiedono decisioni immediate e collaborazione in team
  • Come viene organizzato e svolto: la simulazione crea eventi negativi imprevisti non conosciuti dai partecipanti, di fronte ai quali si misurano la reazione e la risposta corale del team, le capacità di coordinamento e collaborazione. Alla fine, in un debriefing generale, tra tutti gli attori che hanno partecipato si ridiscutono gli eventuali errori, le omissioni e tutto ciò che può essere migliorabile, enfatizzando ciò che è stato fatto in modo corretto!

 

DOCENTE:

Dottor Mauro Batisti

Medicina d’ Urgenza

Azienda Ospedaliera Universitaria Careggi Firenze


Contattateci per un corso su misura per la Vostra azienda!

0571 419421